FTCC | Studio Legale Associato

FTCC

News

Il 24 marzo u.s. è stata adottata la nuova versione revisionata della “Raccomandazione sul Commercio Elettronico” da parte dell’OCSE (Organismo per la Collaborazione e lo Sviluppo Economico), coadiuvato dal Gruppo di Lavoro Sicurezza e Privacy nell’Ambiente Digitale, di cui fa parte anche il Garante Privacy italiano.

La prima raccomandazione OCSE sul commercio elettronico risale al 1999, quando la spesa per l’e-commerce era inferiore all’1% del totale della vendita al dettaglio, mentre oggi la percentuale è aumentata esponenzialmente sino ad oltre il 7% in Europa e all’11% negli USA.

La recente Raccomandazione rimarca la necessità di rafforzare la tutela dei dati personali in ambiente digitale, implementando le misure di sicurezza contro le violazioni e i furti d’identità ed evitando che le imprese adottino pratiche ingannevoli per la raccolta e l’utilizzo di dati personali dei consumatori, ad esempio nelle transazioni “non monetarie” in cui la fruizione di beni o servizi è solo apparentemente gratuita, ma di fatto finalizzata ad ottenere informazioni personali.

Cliccare qui per consultare la Raccomandazione OCSE revisionata.

 

Avv. Santina Parrello


categoria:NewsPrivacy e diritti della personalità