FTCC | Studio Legale Associato

Privacy

INFORMATIVA PRIVACY

Ai sensi degli articoli 13 e 14 Regolamento UE n° 679/2016 (“GDPR”), ed in relazione ai Suoi dati personali (comuni, particolari e giudiziari) di cui FTCC Studio Legale Associato (“FTCC”), P.IVA 10224110154, con sede in Milano (CAP 20135), Via Lattuada n. 20, titolare del trattamento, entrerà in possesso, La informiamo di quanto segue:

  1. Finalità del trattamento dei dati.
  2. Il trattamento è finalizzato alla gestione del rapporto contrattuale in essere o all’esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dell’interessato o all’adempimento di obblighi imposti dalla legge.
  3. Con riferimento ai c.v. inviati spontaneamente dall’interessato, il trattamento è finalizzato alla selezione del personale.
  4. L’indirizzo e-mail dell’interessato verrà utilizzato altresì per l’invio della newsletter di FTCC e di altre comunicazioni informative relative all’attività ed eventi di FTCC.
  5. L’indirizzo e-mail dell’interessato potrà inoltre essere utilizzato per l’invio della newsletter di Responsa Legal Network, di cui FTCC fa parte, e di altre comunicazioni informative relative all’attività ed eventi di tale network.
  1. Modalità del trattamento dei dati e loro conservazione.

Il trattamento è realizzato anche con l’ausilio di strumenti informatici e telematici.

Con riferimento alle finalità 1.a), 1.c) e 1.d), i dati sono conservati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per cui sono trattati (es: durata del contratto, durata del servizio di newsletter, ecc.), fatti salvi ulteriori periodi di conservazione previsti dalla legge o determinati in base a motivi legittimi (ad esempio: pendenza di un contenzioso).

I c.v. sono conservati per un periodo di tempo massimo di 12 mesi.

  1. Conferimento dei dati.

Il conferimento di dati personali da parte dell’interessato è necessario ai fini dello svolgimento delle attività di cui al punto 1, lettere a) e b); è invece facoltativo in relazione alla finalità di cui all’art. 1, lettere c) e d).

  1. Destinatari dei dati.

I dati possono essere comunicati ai collaboratori interni ed esterni, ai soggetti operanti nel settore giudiziario, alle controparti e relativi difensori, a collegi di arbitri e, in genere, ai soggetti pubblici e privati cui la comunicazione sia necessaria per le finalità sopra indicate, che rivestono il ruolo di incaricati o responsabili nominati dal titolare o quello di titolari autonomi.

  1. Trasferimento dei dati all’estero.

I dati possono essere trasferiti eccezionalmente verso Paesi extra UE, nell’ambito delle finalità summenzionate, sulla base di garanzie adeguate. In tal caso verrà resa informativa separata all’interessato.

  1. Base giuridica del trattamento.

Per le finalità di cui al punto 1, lett. a) e b), la base giuridica è l’esecuzione di misure precontrattuali, contrattuali o l’adempimento di un obbligo di legge. Nell’ambito di tali finalità, il trattamento dei dati particolari e giudiziari o dei dati di soggetti minorenni o incapaci avviene nel rispetto delle disposizioni di legge e delle autorizzazioni generali rilasciate dal Garante privacy o da altra autorità.

La base giuridica per la finalità di cui al punto 1, lett. c), è il legittimo interesse del titolare FTCC. La base giuridica per la finalità di cui al punto 1, lett. d), è il consenso dell’interessato che è facoltativo.

  1. Diritti dell’interessato.

Lei ha diritto di chiedere a FTCC l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento dei dati che la riguardano oltre alla portabilità dei dati, nei casi previsti dagli artt. 15 e ss. del GDPR.

Lei ha inoltre il diritto di opporsi al trattamento basato sull’interesse legittimo di FTCC, nei casi previsti dal GDPR. Lei ha sempre il diritto di revocare il consenso prestato. Al fine dell’esercizio dei diritti previsti dal GDPR, Lei potrà inoltrare le sue richieste al titolare, scrivendo una e-mail al seguente indirizzo: mail@ftcc.it.

Se non desidera più ricevere le newsletters scriva al medesimo indirizzo e-mail con oggetto: “no-news”.

Ricorrendone i presupposti, Lei ha inoltre il diritto di proporre reclamo al Garante Privacy, quale autorità di controllo secondo le procedure previste.